Oggi voglio scioperare (anche il poeta muore)!

Oggi voglio scioperare (anche il poeta muore)!

 

E nella sera
camminare a mani vuote…
dopo anni di fatica
dopo anni di sudore
cacciato a calci in culo….

” anche i poeti
hanno i loro padroni
i padroni sono i lettori
che non comprano libri…”

e guardare nelle tasche
due monete e niente pasto
tanto oggi e come ieri
e sotto questa pioggia
vivo suonando
il mio violino sul tetto…

io ero un operaio,
io ero un disocupato,
io ero un piccolo imprenditore,
“ma lo Stato non ero anche io,
e cosi mi ha suicidato”….

ed io che son poeta
dovrei cantare queste storie,
dovrei ricordare queste anime
nelle mie parole,
dovrei raccontare la verità
senza rima….

“MA OGGI VOGLIO SCIOPERAREEEEEEEEEEEEEEEEEE
CONTRO QUESTO STATO DI COSE,
CONTRO QUESTI OMICIDI LEGALIZATI,
IO NON CI SONO….”

ed anche il poeta quindi muore
nel silenzio di fogli accartocciati
e bruciati nel falo dei giorni
della Crisi di uno Stato!

Cosimo Pricci
(Willy Parsifal)

22 Aprile 2012

Annunci

Informazioni su Willy Parsifal

Sono un Buffone che si diverte a giocare con le parole...cercherò, proverò a riportare tra queste pagine, le mie parole, i miei pensieri...
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...