Ed essere lontano

Ed essere lontano

Vorrei essere lontano

E  guardare il mare da lontano…

In un posto nuovo,

un vento nuovo,

un nuovo porto

dove attraccare…

 

vorrei essere lontano

dal tempo che percuote

le mie ossa,

e la ragione che si prende

gioco dell’emozione…

questo tempo è troppo

poco illuminato…

 

ed essere lontano

come un foglio

che vola nel vento,

il sogno dimenticato

al risveglio…

 

lontano come

l’amante che chiude

la porta,

mentre cade il lenzuolo…

 

io da bambino che faccio tardi

a scuola,

ed essere lontano

su una spiaggia deserta,

e ritrovarmi a parlare

solitario con il mare…

 

vorrei essere lontano

e ricordarmi di me,

delle persone che amo,

di quelle che ho amato,

e dimenticarmi del resto

chiuso oramai lontano…

 

lontano

da questo tempo,

 questo mondo cosi virtuale,

che ha rubato

le mie mani,

le mie parole

e gettate in pasto

a un rabbioso mondo

che non mi assomiglia…

 

   Autore

Cosimo Pricci

(Willy Parsifal)

 31/05/2017

Annunci

Informazioni su Willy Parsifal

Sono un Buffone che si diverte a giocare con le parole...cercherò, proverò a riportare tra queste pagine, le mie parole, i miei pensieri...
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ed essere lontano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...