Paese assolato

Paese assolato

Case in calce, e sole forte 
all’orizonte…
cercare nelle più assolate ore

una misera ombra

di fresco…

 

i visi anziani nelle rughe

raccontano la storia

di questa terra

mangiata dal sole…

 

ed aspetto la pioggia

ed aspetto un sorso di vento…

mentre vedo donne tornare alla casa

con borse piene di spesa e rosse

nel viso dal troppo caldo…

 

fontane piene di gente

che raccoglie acqua…

 

ed io che aspetto la pioggia

e cerco vento, sono un viandante

con i volantini nello zaino e nel carello da spesa…

 

mi bagno il viso

cerco di accendere un sorriso

per poter continuare ancora una volta

a dire Pubblicità mentre scocca in silenzio

la campana del mezzogiorno di fuoco.

 

 Cosimo Pricci

(Willy Parsifal)

   06/07/2012

Annunci

Informazioni su Willy Parsifal

Sono un Buffone che si diverte a giocare con le parole...cercherò, proverò a riportare tra queste pagine, le mie parole, i miei pensieri...
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Paese assolato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...