Nuvole passeggere…

Atti di forza

contro uno stato di cose,

vuote tasche bagnate

nascondono bicchieri di vino

vuoti…

 

non sono ubriaco

gridavo l’uomo

al poliziotto

che non udendo

chiedeva documenti..

 

non sono un ladro

gridava il ragazzo

al poliziotto

che non udendo

sparava al corridore…

 

non sono un drogato

gridava barcollando

l’equilibrista sul tetto

al poliziotto

che non udendo

l’arrestava…

 

Non sono un poeta,

non sono pazzo

gridava un giovane

dalla finestra della

sua stanza,

 mentre gli infermieri

cercavano

di sedare la sua anima…

 

rincorrendo ipotetici

sogni,

un giovane sedeva

alla panchina dei giorni,

suonando un armonica

cercava di rincorrere

nuvole passeggere…

Autore

Cosimo Pricci

(Willy Parsifal)

21/10/2015

nuvole

Annunci

Informazioni su Willy Parsifal

Sono un Buffone che si diverte a giocare con le parole...cercherò, proverò a riportare tra queste pagine, le mie parole, i miei pensieri...
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...